Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L'uomo e l'ambiente. Per un nuovo contratto sociale europeo

Data:

02/04/2019


L'uomo e l'ambiente. Per un nuovo contratto sociale europeo

Discussione nella lingua degli oratori con interpretazione simultanea in inglese.

Il mondo è entrato in una nuova era geologica, l'Antropocene: l'attività umana è il principale motore dell'evoluzione del pianeta e lascia un'impronta indelebile sulla Terra. Come possiamo conciliare la protezione dell'ambiente con delle condizioni di vita sostenibili per l'uomo?

Intervengono:

Luisella Battaglia, professore ordinario di filosofia morale e di bioetica presso l'Università degli Studi di Genova e presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. E’ docente del Dottorato di ricerca in Bioetica dell'Università di Genova. Dirige il Corso di Perfezionamento Esperto in Pet Therapy. Terapia, attività ed educazione assistita da animali, istituito presso la Facoltà di scienze della Formazione dell’Università di Genova. Fa parte, dal 1999, del Comitato Nazionale per la Bioetica. Nel 1992 ha fondato l’Istituto Italiano di Bioetica, con sedi nelle principali città italiane, di cui è direttore scientifico.

Catherine Larrère, filosofa, è professore emerito all'Università Paris 1-Panthéon-Sorbonne. Specialista di filosofia morale e politica, ha contribuito a introdurre in Francia i grandi temi dell'etica ambientale di derivazione inglese e a sviluppare la filosofia ambientale, sui temi della protezione della natura, della prevenzione dei rischi e della giustizia ambientale. Recentemente ha pubblicato con Raphaël Larrère, Penser et agir avec la nature, une enquête philosophique ( Paris, La Découverte, 2015), Bulles technologiques (Marseille, éditions Wildproject, 2017), e l'opera collettiva Les inégalités environnementales (Paris, PUF, 2017). 

María Sánchez è veterinario rurale. Le sue poesie sono state pubblicate in riviste e antologie quali Apuestas (La Bella Varsovia, 2014) e tradotte in francese, portoghese e inglese. Collabora regolarmente con testate digitali e cartacee sui temi quuali letteratura, femminismo, l'allevamento estensivo e la cultura rurale. Cuaderno de campo (La Bella Varsovia, 2017) è la sua prima raccolta di poesie. Tierra de mujeres, una mirada íntima y familiar al mundo rural (Seix Barral, 2019) è il suo primo saggio, che ha il merito di colmare un vuoto nel dibattito sul femminismo e la letteratura rurale, cercando di offrire una visione realistica della vita rurale.

Moderatore Tomas Miglierina.

Laureato in scienze politiche Università degli Studi di Milano, Tomas Miglierina è stato libero collaboratore dai Balcani della Radiotelevisione svizzera e di alcune testate italiane. Nel 1996-98 ha fatto l'addetto stampa della missione OSCE per l’organizzazione delle prime elezioni post-belliche in Bosnia-Erzegovina. Dal 2003 è corrispondente dell’informazione radio RSI da Bruxelles.

Ingresso gratuito su prenotazione: www.eventbrite.fr/e/for-a-new-european-social-contract-tickets-50730145230

Informazioni

Data: Mar 2 Apr 2019

Orario: Alle 18:00

Organizzato da : EUNIC Brussels

In collaborazione con : Alliance Française Bruxelles-Europe, Balassi Insti

Ingresso : Libero


Luogo:

Maison de l'Histoire Européenne -

1879