Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Presentazione del libro "Un patrimonio ferito: la Valnerina"

Data:

05/12/2019


Presentazione del libro

L’Associazione Umbri a Bruxelles, con il patrocinio del Parlamento europeo, ha il piacere di invitarvi alla presentazione del volume "Un Patrimonio Ferito: la Valnerina" di Vittoria Garibaldi.

"La volontà di raccogliere in un volume i quarantotto articoli a firma di Vittoria Garibaldi pubblicati dal Corriere dell'Umbria dal dicembre 2016 al dicembre 2017 è sorta spontanea nella nostra Associazione, come cosa che si deve fare. Documentare l'offesa profonda subìta dallo straordinario patrimonio artistico della Valnerina nella sequenza sismica del 2016 è sembrato un modo necessario per richiamare l'attenzione sulla vastità, sulla specifica qualità e sulla capillare presenza di tale patrimonio. Tre ragioni forti che oggi avvertiamo e che ci rendono responsabili di ciò che purtroppo è irrimediabilmente perduto e di ciò che possiamo e dobbiamo salvare." Dalla Presentazione di Rita Fanelli Marini

Intervengono

Paolo Sabbatini, Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura

Carlo Pagliacci, Presidente dell'Associazione Umbri a Bruxelles

Vittoria Garibaldi, autrice del libro

Bernardino Sperandio, Autore delle foto

Roberto Segatori, Associazione Orfini Numeister

 

Dopo gli studi universitari in storia dell'arte medioevale e moderna alla Sapienza di Roma, Vittoria Garibaldi sceglie l'Umbria come terra di adozione. Figura apicale del Ministero per i beni culturali, ha dedicato gran parte del suo impegno pubblico e personale a dare nuova vita alla Galleria Nazionale dell'Umbria (1988-2011), oggi uno dei venti musei più importanti d'Italia. Attenta allo stretto legame tra opera d'arte e contesto di provenienza ha percorso a lungo l'Umbria e in particolare la Valnerina in occasione del terremoto del 1977. Nel 2017 ha riversato le sue impressioni in una serie di articoli domenicali sul Corriere dell'Umbria per far conoscere a un pubblico più vasto possibile l'incredibile patrimonio di eremi, chiese, pievi e abbazie ricchissime di opere d'arte, di storie, leggende, devozione e fede, concentrato in uno dei paesaggi più belli d'Italia. Autrice di numerose pubblicazioni sull'arte rinascimentale e curatore di mostre in Italia e all'estero, è oggi coordinatore regionale Umbria di ICOM Italia. È Accademico d'onore dell'Accademia delle Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia e dell'Accademia Raffaello di Urbino.

Prenotazione obbligatoria >>>

Informazioni

Data: Gio 5 Dic 2019

Orario: Dalle 19:00 alle 21:00

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

1954