Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Mostra "Il tunnel del tempo" con opere di Cristiano Plicato e Xunmu Wu

Data:

01/04/2022


Mostra

Cristiano Plicato Compie gli studi all’Accademia di Roma, dove frequenta il corso di Architettura degli Interni. Nel 1968 è invitato da Rafael Alberti, al Concorso Internazionale di Alba Adriatica,”Marino Mazzacurati e la Resistenza”. Partecipa alla contestazione della 35a Biennale di Venezia nel 1968 con la performance “Arte in cenere“.

Principali mostre personali: ARCO88, Madrid; Galleria Sargadelos, Milano, Barcellona e Madrid; Galleria Fons d’Art Olot, Girona; Radison Gallery, New York; Galleria Hofficina d’Arte, Roma; Galerie Art Culture, Monaco di Baviera; Galleria Guido Iemmi, Milano; Babel Art, Alessandria; Galleria Spazio Frisi Milano; Galerie Vogel, Berlino; Strand Gallery, Londra; Museo della Permanente, Milano; MAC, Museo di Arte Contemporanea Lissone; Palazzo Coen e Museo del disegno, Salò; Museo d’Arte del Belem, Lisbona; Museo d’Arte Contemporanea, Bruges; Museo Salvador Dalì, Berlino; Museo Internazionale per le Arti Contemporanee, Mosca.

Hanno scritto di lui storici, studiosi e critici dell’arte, tra questi: Alberto Veca, Flaminio Gualdoni, Rachele Ferrario, Renata Ghiazza, Gino Sordini, Marcello Riccioni, Luca Cavallini, Sabrina Arosio, Giorgio Seveso, Raffaele De Grada, Emilio Tadini, Carlo Belloli, Gianni Pre, Pasqualino Colacitti, Aquilez Ortiz, Monica Ruiz, Maria Luisa Caffarelli, Claudio Rizzi, Giuseppe Possa, Judit Nahóczky.

È curatore del Museo Giuseppe Scalvini di Desio (MB).

Xunmu Wu è nato a Shanghai nel 1947. Ha vissuto 17 anni nel deserto del Gobi e nell'entroterra dei monti Tianshan, e questa esperienza ha avuto una grande influenza sulla sua arte, gioie e dolori della convivenza con la natura hanno segnato la sua anima. Alla fine degli anni '80, durante un viaggio a piedi di sei anni, ha attraversato le zone montuose di confine dello Yunnan, Guizhou e Guangxi, raccogliendo e registrando le tracce culturali. Attualmente vive e lavora a Shanghai.

Nelle sue opere utilizza l’olio e varie tecniche dell’astratto, crea lavori di forte impatto visivo che trasmettono un messaggio emotivo coinvolgente, opere che svelano un mondo immaginario e sono frutto di profonde riflessioni.

Opere in copertina:

Cristiano Plicato, Granada 2008, Olio su tela, 140x90 cm, Collezione privata dell’artista
Xunmu Wu, Landa desolata, B047 260x180cm, 2013.

Vernissage: 7 aprile 2022 ore 19
Prenotazione obbligatoria >>>

La mostra fino al 29 aprile, dal lunedì al venerdì  dalle 9.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Informazioni

Data: Da Ven 1 Apr 2022 a Ven 29 Apr 2022

Orario: Dalle 19:00 alle 21:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

2185