Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Concerto dell'Orchestra da Camera dell'IIC Bruxelles

Data:

27/05/2022


Concerto dell'Orchestra da Camera dell'IIC Bruxelles

Programma

A. Vivaldi Concerto in la maggiore F. XI n. 4 per archi e cembalo (1678-1741) Allegro molto, andante molto, allegro
J. J. Quantz Concerto in sol minore per due flauti, archi e continuo (1697-1773) Allegro, amoroso, presto

*************

W. A. Mozart Piccola serenata notturna per archi in sol maggiore KV 525 (1756-1791) Allegro, romanza, menuetto, rondò
M. Mangani Fantasia concertante per due flauti e archi sui temi (1966) della Traviata di Giuseppe Verdi

(prima esecuzione in Belgio)

BRUNO LOMBARDI, Flauto; ALBERTO SANTORSOLA, Flauto; MICHELE SANTORSOLA Direttore

Primi violini: Oleksandr Petryakov, Frederic Camacho, Marina Martín Lina Rosada, Jumana Pallare
Secondi violini: Chiara Bryant, Fulgencio Aparicio,, José Manuel Jiménez, Lina Argoubi
Viole: Rahel Coquema, Thomas Wilkinson, Palloma Izidio
Violoncelli: Alexander Pavlyuchenkov Elias Moreira
Contrabbasso: Théo Seynat
Clavicembalo: Tetsu Isaji

Prenotazione obbligatoria >>>

BRUNO PAOLO LOMBARDI. Bruno Paolo Lombardi si è diplomato con il massimo dei voti al Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone, sotto la guida del Maestro Alfredo Pucello. Nel 1981, non ancora diciannovenne, partecipa e vince il concorso di “Ottavino e Flauto” nell’Orchestra Sinfonica di Roma della RAI. Nel corso degli anni ha collaborato con l’Orchestra Filarmonica della Scala, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Orchestra del Teatro “La Fenice” di Venezia, Orchestra Sinfonica della Svizzera Italiana. Si è esibito sotto la guida dei più prestigiosi direttori d’Orchestra in Austria, Belgio, Colombia, Croazia, Francia, Georgia, Germania, Giappone, Grecia, Messico, Norvegia, Portogallo, Serbia, Spagna e Svizzera. Nel ruolo di 1° flauto ha suonato con l’Orchestra di Roma della RAI, l’Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli, I Solisti Veneti, Roma Sinfonietta, Orchestra da camera di Padova e del Veneto, Orchestra Italiana del Cinema, Orchestra Internazionale d’Italia, Orchestra Sinfonica dell’Europa Unita, Latina Philarmonia. Dal 1994 al 2007 ha fatto parte dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI in Torino. Attualmente è docente titolare di flauto al Conservatorio di Musica “L. Perosi” di Campobasso.

ALBERTO SANTORSOLA. Nato a Nicosia, Cipro, nel 2002. Inizia all’età di undici anni lo studio del flauto che prosegue, nel Conservatorio di Musica di Campobasso, con il M° Bruno Paolo Lombardi. Dalla stagione 2021 partecipa all’attività artistica dell’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento–OLES. Nello stesso anno risulta idoneo, secondo classificato, alle audizioni dell’Orchestra Giovanile di Roma ed all’Orchestra Apulian Youth Symphony Orchestra-AYSO. Fonda ed è direttore artistico dell’ensemble “La Vivaldiana”, con il quale si esibisce in numerosi concerti come solista, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e di critica. Suona regolarmente in duo flauto- chitarra, spaziando dal barocco al contemporaneo, infatti, molte composizioni gli sono state dedicate in prima esecuzione.

MICHELE SANTORSOLA. Si laurea con il massimo dei voti e lode in oboe, in direzione d’orchestra con il massimo dei voti. Si perfeziona nella direzione del repertorio lirico e sinfonico con il M° Julius Kalmar presso l'Accademia di Musica "Hans Swarovsky" di Milano. Si esibisce in Belgio, Olanda, Svizzera, Finlandia, Repubblica di Macedonia, Grecia, Bulgaria, Spagna, Messico, Nuova Zelanda, Ungheria, Stati Uniti d’America, Polonia, Romania, Turchia, Serbia e Cipro; allo stesso modo ha al suo attivo diverse registrazioni per le antenne radiofoniche e televisive della RAI, Radio Vaticana, Cyprus RTV, ERT Hellenic RTV, RTC, Bulgarian RTV, Macedonian RTV, RTV Nazionale Messicana, RTV Nazionale di Romania e Televisione Svizzera. Incide CD per le case discografiche EMI Classic, Warner Music, Edi-pan, Ducale e Phoenix Classic. Numerose sono le orchestre con cui collabora, quali: Orchestra Filarmonica “George Enescu” di Bucarest, Orchestra Sinfonica Siciliana, Orchestra Sinfonica di Cordoba, Orchestra Sinfonica di Budapest – MAV, Orchestra Filarmonica di Sofia, Orchestra Internazionale di Vienna, Orchestra Nazionale della RTV Bulgara, Orchestra Filarmonica di Riga, Orchestra Filarmonica di Vilnius, Orchestra Sinfonica dello Stato del Messico, Orchestra da Camera di Kiev, Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento – OLES, Orchestra della Repubblica di Macedonia, The South Pacific Symphony, I Solisti di Venezia, Orchestra Filarmonica della Moldava di Iasi, Orchestra Sinfonica di Adana, Camerata Ducale di Parma, Orchestra “I Cameristi di Roma”, Orchestra Sinfonica di Cipro, I Solisti di Napoli, Ensemble dell’Accademia Filarmonica di Bologna, I Solisti di Perugia, collaborando con solisti, quali: Vladimir Ashkenazy, Cristiano Burato, Domenico Nordio, Riccardo Zanellato, Gabriella Tucci, Roberto Plano, Cyprien Katsaris, Mario Stefano Pietrodarchi, Katia Ricciarelli, Rocco Filippini, Nick Daniels, Henrik Chaim Goldschmidt, Radu Aldulescu, Nina Tichmann, Roberto Trainini, Alina Komisarova e Massimo Nosetti. Ha ricoperto incarichi come direttore artistico e direttore principale come varie orchestra in Italia e all’estero. Dal novembre 2021 è Direttore Artistico e Musicale dell’Orchestra Regionale del Lazio – ORL. È docente titolare di oboe presso il Conservatorio di Musica “D. Cimarosa” di Avellino.

Informazioni

Data: Ven 27 Mag 2022

Orario: Dalle 19:00 alle 20:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles

2208