Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Concerto di Mike del Ferro con Chamber Jazz Consort di Brussels Muzieque

IG 2022 2023 – 3

Mike del Ferro, acclamato a livello internazionale e conosciuto soprattutto come il pianista di riferimento di Toots Thielemans, porta con sé un’eredità che si diffonde attraverso ogni nota che suona. La sua bacheca di trofei brilla di prestigiosi riconoscimenti, tra cui le massime onorificenze del Rotterdam Jazz Piano Competition, dello Europe Jazz Contest di Bruxelles e del Karlovy Vary Jazz Contest.

Del Ferro ha collaborato con leggende del jazz come Toots Thielemans, Branford Marsalis, Jack DeJohnette e Randy Brecker. Il suo repertorio, che abbraccia oltre 20 album e generi diversi, dal Dixieland alla Salsa, testimonia la sua versatilità e il suo impegno nell’arte. Mike del Ferro non è solo un musicista, è un ambasciatore mondiale del jazz.

Radicato nel duplice mondo dell’opera italiana e del jazz, il pianista italo-olandese ha sviluppato un progetto unico che pone l’accento sul repertorio belcantistico, presentando canzoni napoletane iconiche e arie di stimati compositori come Verdi e Puccini con un approccio che fonde l’opera e il jazz. Oltre che un’impresa musicale, questa iniziativa ha una risonanza personale per del Ferro, in quanto le composizioni selezionate, la maggior parte delle quali provengono da maestri italiani, hanno un significato profondo: suo padre ha interpretato proprio questi brani.

Ad affiancare il maestro è il Chamber Jazz Consort. Considerato uno dei fiori all’occhiello della Brussels Muzieque, le loro esibizioni combinano l’eleganza degli archi classici con lo spirito rinvigorente del jazz. Il loro ampio repertorio, che passa dallo swing classico al jazz contemporaneo d’avanguardia, sottolinea la loro innata capacità di fondere tradizione e innovazione.

L’ensemble è un concentrato di talento; Sarah Oates, concert master dell’Orchestra del Balletto di Amsterdam, la pluripremiata violista jazz Oene van Geel, Eduardo Tonietto, violoncellista e direttore artistico della Brussels Muzieque, e Anton Jakimenko, un luminare della scena del clarinetto jazz di Amsterdam.

Prenota evento

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles
  • In collaborazione con: Brussels Muzieque