Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

DREAM di Alessandro Sciarroni a Bozar

3145862_24_hd_dream_alessandro_sciarroni-5887_c_claudia_pajewski-2

L’Istituto vi invita a partecipare a DREAM di Alessandro Sciarroni domenica 28 aprile a Bozar.

DREAM è un’opera di cinque ore che si muove tra musica, danza e teatro. Gli artisti portano in scena una performance duratura, un’azione senza inizio né fine, abbastanza lunga da far dimenticare il concetto stesso di tempo. Lo spettatore potrà muoversi, assopirsi o sognare a suo piacimento. Gli spettatori sono invitati a visitare lo spazio per tutto il tempo che desiderano, come se fossero all’interno di un museo. La cornice drammaturgica ed estetica, che genera e altera lo stato dei performer, è costituita dalla musica eseguita dal vivo dal pianista, dai paesaggi sonori composti da Aurora Bauza e Pere Jou e dalle luci di Valeria Foti.

Il pubblico è libero di muoversi nello spazio, di uscire e rientrare. Può arrivare in qualsiasi momento e assistere allo spettacolo per tutto il tempo che desidera. A seconda del numero di visitatori, potrebbe essere necessario attendere prima di poter entrare. L’ultimo ingresso consentito è alle 22.30.

Per informazioni e biglietti >>>

Alessandro Sciarroni è un artista performativo italiano che coinvolge professionisti di diverse discipline e utilizza tecniche della danza, ma anche del circo o dello sport. Nel 2019 ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera per la danza dalla Biennale di Venezia.

  • Organizzato da: Bozar
  • In collaborazione con: Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles