Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Foire du Livre: incontro con gli autori Marta Barone e José Morella

Incontro con gli autori Marta Barone e José Morella, modera Maddalena Vaglio Tanet.

 

Marta Barone è nata a Torino nel 1987. È traduttrice e consulente editoriale, e dal 2017 è curatrice dell’opera di Marina Jarre. Il suo primo romanzo, Città sommersa (Bompiani, 2020) candidato al Premio Strega 2020 e vincitore del Premio Vittorini 2020, è in corso di pubblicazione in diversi paesi. Il romanzo ha come sfondo la Torino degli Anni di Piombo, ed è basato sulla storia del padre dell’autrice, L.B., giovane contestatore nel ’68, diventato poi medico e militante del partito Servire il Popolo. Processato negli anni Ottanta per banda armata perché accusato di aver curato un ferito di Prima linea e quindi di far parte di quel gruppo terroristico, fu poi completamente prosciolto.

José Morella (1972) vive a Barcellona e insegna scrittura creativa e tecniche narrative. Scrive per rendere visibili quelle strutture e quei privilegi che spesso rimangono nascosti nei sistemi di potere. Il suo ultimo lavoro, West End (Ediciones Siruela, 2020), è un romanzo documentario basato sulle esperienze della sua famiglia materna. Vuole essere, tra l’altro, una testimonianza della crudeltà con cui il regime di Franco trattava le persone con problemi di salute mentale.

Maddalena Vaglio Tanet (1985) ha studiato letteratura all’Università di Pisa e alla Scuola Normale. Si è poi trasferita a New York per un dottorato alla Columbia University. Abita a Berlino e lavora come scout letteraria. Ha appena pubblicato il suo primo romanzo Tornare dal bosco (Marsilio, 2023).

 

Per maggiori informazioni su Foire du Livre de Bruxelles> al seguente link

  • Organizzato da: La Foire du Livre de Bruxelles
  • In collaborazione con: Istituto Italiano di Cultura