Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

GialloZafferano racconta la cucina italiana

locandina

Il cibo è uno degli argomenti più popolari sui social, per trovare ricette veloci e imparare a evitare gli sprechi alimentari. Sul web si cercano piatti tipici e come adattare ricette regionali alla propria dieta.

GialloZafferano è il marchio che più influenza le scelte del consumo di cibo in Italia. Un italiano su due si affida a GialloZafferano per cucinare e lo trova un punto di riferimento irrinunciabile. Ogni ricetta di GialloZafferano infatti viene provata tre volte con strumenti di uso comune, presenti in tutte le cucine.

GialloZafferano è punto d’incontro tra le persone e i cuochi creativi: così digitalizza il grande patrimonio immateriale della gastronomia Italiana, portandolo nel mondo. A livello globale GialloZafferano, con i suoi giovani creator, è il 4° marchio food per numero di follower sui social media e il 5° per l’audience web.

Questo livello di  popolarità e fiducia è raggiunto con il contributo di un team di professionisti e alla più grande community di food creator in Italia. I blog di GialloZafferano diffondono competenze informatiche e imprenditoriali nel segmento femminile del mercato del lavoro.

A raccontare la sua esperienza di food creator l’ex Parlamentare Europea Renata Briano, insieme a Brando Benifei, membro fondatore dello European food Forum e co-relatore del regolamento sull’Intelligenza artificiale, Verena Gioia, responsabile di Giallozafferano e Diego Viarengo, crescita e formazione creator, ci sarà Giovanni Castaldi, uno dei volti di Giallozafferano. L’incontro è organizzato in collaborazione con ITFood, il network dei professionisti italiani dell’agroalimentare a Bruxelles, si terrà nella sede dell’Istituto Italiano di Cultura, a partire dalle 19.

Prenotazione non più disponibile

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles
  • In collaborazione con: GialloZafferano, ITFood