Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Incontro con i sei finalisti del Premio Strega

Premio Strega 2024IG2

L’IIC Bruxelles ha il grande piacere di ospitare l’unica tappa estera dello Strega Tour, la tournée che porterà in giro per l’Italia i cinque autori candidati e  finalisti del Premio Strega 2024.

Per l’occasione avremo inoltre il piacere di accogliere il presidente della Fondazione Bellonci  Stefano Petrocchi.

Il Premio Strega è un riconoscimento letterario promosso da Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e Strega Alberti Benevento, con il sostegno di Roma Capitale e Camera di Commercio di Roma, in collaborazione con BPER Banca, media partner Rai, sponsor tecnici Librerie Feltrinelli e SYGLA.

La proclamazione della cinquina finalista si è tenuta mercoledì 5 giugno al Teatro Romano di Benevento e sono sei i libri selezionati, a causa della clausola di salvaguardia presente nel regolamento del concorso, promosso dalla Fondazione Bellonci. Questa clausola tutela le case editrici di piccole e medie dimensioni, permettendo l’aggiunta di un ulteriore titolo ai primi cinque designati.

  • Paolo Di PaoloRomanzo senza umani (Feltrinelli), proposto da Gianni Amelio.
  • Donatella Di PietrantonioL’età fragile (Einaudi), proposto da Vittorio Lingiardi.
  • Tommaso Giartosio, Autobiogrammatica (minimum fax), proposto da Emanuele Trevi.
  • Raffaella RomagnoloAggiustare l’universo (Mondadori), proposto da Lia Levi.
  • Chiara ValerioChi dice e chi tace (Sellerio), proposto da Matteo Motolese.
  • Dario VoltoliniInvernale (La nave di Teseo), proposto da Sandro Veronesi.
L’evento è completo. Non è prevista lista d’attesa, ma consigliamo a chi volesse provare, di presentarsi la sera stessa. Nel caso ci fossero rinunce dell’ultimo minuto da parte dei prenotati sarà nostra premura far entrare le persone che non sono riuscite a prenotarsi, nell’ordine di arrivo.
  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles
  • In collaborazione con: Fondazione Bellonci, Scuola Europea IV Bruxelles