Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Incontro in musica con Claudio Pasceri “Da Giuseppe Colombi a Luciano Berio. Trecento anni di musica per violoncello”

violoncello

L’Istituto ospita l’incontro in musica Da Giuseppe Colombi a Luciano Berio. Trecento anni di musica per violoncello con Claudio Pasceri, con musiche di Giuseppe Colombi, J S Bach, Paul Hindemith, Luciano Berio, Salvatore Sciarrino, Ivan Fedele, Vittorio Montalti.

Il violoncello è uno strumento straordinario. Esprime la sua natura in un passaggio di basso continuo, “canta” come una voce umana, ed è, ancora, fonte espressiva ampia e multiforme per i compositori di oggi. Il repertorio del violoncello, che nei secoli ha ispirato Bach e Berio, Beethoven e Sciarrino, è emblema di una duttilità senza uguali e della capacità di incarnare ruoli e necessità i più distanti. Esistono una grammatica, una sintassi, una logica nel discorso musicale molto stringenti e raffinate, ma esiste pure una dimensione più propriamente creativa e trascendente, che fa del violoncello un testimone privilegiato della produzione artistica occidentale degli ultimi tre secoli.

Con Claudio Pasceri (violoncello, concerto-conferenza), Martin Loridan (moderazione)

Claudio Pasceri è tra i più apprezzati violoncellisti italiani della propria generazione, e svolge un’intensa attività concertistica. Il repertorio solistico comprende concerti di Vivaldi fino a opere di Schnittke, in esecuzioni con orchestre come l’Orchestre de Chambre de Toulouse, la Camerata Royal Concertgebouw Amsterdam, l’Arpeggione Kammerorchester. Una sua esecuzione del concerto di Schumann è stata registrata dalla Bayerischer Rundfunk di Monaco di Baviera. In ambito cameristico collabora con illustri musicisti, tra cui Salvatore Accardo, Pavel Gililov, Ilya Grubert, Dora Schwarzberg, Bruno Giuranna, Rohan De Saram, Rocco Filippini, Irvine Arditti, Gilles Apap. Dal 2012 è il violoncellista di NEXT- New Ensemble Xenia Turin, quartetto d’archi specializzato nel repertorio contemporaneo. Tiene regolarmente Masterclass e seminari per istituzioni europee come Musicalta a Rouffach, Università del Liceu di Barcellona,  Leopold Mozart Universität di Augsburg, Leeds University. È stato docente di violoncello, per diversi anni, presso l’Accademia di Musica di Pinerolo. Claudio Pasceri è direttore artistico di EstOvest Festival, manifestazione di musica contemporanea.

L’evento è rivolto a chiunque fosse interessato all’affascinante tematica della musica italiana classica contemporanea, non solo specialisti e musicisti.

Prenota evento

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles