Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

La creatività femminile nel ‘900 triestino. Incontro con Cristina Battocletti

mostra

L’Istituto ospita l’incontro La creatività femminile nel ‘900 triestino con Cristina Battocletti nell’ambito della mostra L’arte triestina al femminile nel ‘900 d’avanguardia italiano ed europeo.

Martedi 28 maggio ore 19:00 nell’ambito della mostra “L’arte al femminile nel ‘900 d’avanguardia italiano ed europeo”:  incontro con la giornalista Cristina Battocletti sul tema “La creatività femminile nella Trieste del ventesimo secolo”.

L’esposizione, ideata e curata da Marianna Accerboni, presenta fino al 31 luglio circa 130 opere tra dipinti, disegni, bozzetti teatrali e non, sculture e ceramiche accanto a fotografie, lettere, documenti, libri, abiti, accessori, profumi, gioielli e oggetti. La mostra intende focalizzare e approfondire la creatività triestina femminile d’avanguardia nel contesto del Novecento italiano ed europeo attraverso cinque artiste emblematiche, note per la maggior parte a livello internazionale: Leonor Fini, Maria Lupieri, Maria Melan, Anita Pittoni e Miela Reina.

Cristina Battocletti è giornalista de Il Sole 24 Ore e scrittrice, esperta di cultura del Nord Est italiano e di quella triestina in particolare. Nata e cresciuta a Cividale del Friuli, oggi vive a Milano. Ha pubblicato, tra gli altri, con La Nave di Teseo dei volumi sul regista Giorgio Strehler, sul critico letterario Bobi Bazlen e sullo scrittore Boris Pahor, tutti triestini.

Prenotazione non più disponibile

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles