Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

La scrittura e l’interpretazione musicale femminile: Floraleda Sacchi

Floraleda Sacchi photocredit

In occasione della Giornata Internazionale dei diritti delle donne, venerdì 8 marzo l’Istituto Italiano di Cultura ospiterà un concerto della nota arpista italiana Floraleda Sacchi.

Questo concerto segna l’inizio del ciclo “Mujeres en la Música” organizzato dall’Istituto Cervantes di Bruxelles.

L’evento si svolge in due parti: una conversazione tra l’arpista Floraleda Sacchi e la musicologa e curatrice della serie Ruth Prieto seguita da un recital di arpa.

Floraleda Sacchi è arpista, compositrice e produttrice, e fa parte di una nuova generazione di musicisti d’avanguardia che vanno oltre le convenzioni e gli stili, come dimostrano i suoi concerti e le sue registrazioni per etichette come Decca, Deutsche Grammophon e Amadeus Arte. La musicista ha contribuito a portare l’idioma classico nel XXI secolo, in particolare combinandolo con la tecnologia e i nuovi media, sempre attenta alla scrittura musicale femminile per il suo strumento. Si è esibita in tutto il mondo come solista nelle migliori sale da concerto e festival e ha vinto premi in 16 concorsi musicali internazionali e numerosi riconoscimenti, tra cui, nel 2018, un Latin Grammy nella categoria “Miglior album di musica classica”.

L’evento sarà in lingua italiana e spagnola.

Prenotazione non più disponibile

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles