Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

SOLD OUT – Proiezione del film “C’è ancora domani”. In presenza della regista Paola Cortellesi

CortellesiIG-def2

L’evento è sold out, non sono previste liste d’attesa. Martedì 30 gennaio alle ore 15.00 riapriremo le iscrizioni nel caso in cui si saranno liberati dei posti.

Evento organizzato in collaborazione con: l’Ambasciata d’Italia in Belgio; il Filmfestival Oostende che ospiterà la première belga giovedì 1° febbraio; Campari Group e NBC Universal.

Programma:

  • 17.30 – 18.30 aperitivo offerto da Campari Group e NBC Universal
  • 18.30 inizio proiezione e chiusura porte
    (IMPORTANTE: le porte verranno imperativamente chiuse alle 18.30, dopo la chiusura non sarà più possibile assistere all’evento)
  • 20.30 -21.00 Intervento di Paola Cortellesi

SINOSSI

Delia (Paola Cortellesi) è la moglie di Ivano, la madre di tre figli. Moglie, madre. Questi sono i ruoli che la definiscono e questo le basta. Siamo nella seconda metà degli anni 40 e questa famiglia qualunque vive in una Roma divisa tra la spinta positiva della liberazione e le miserie della guerra da poco alle spalle.
Ivano (Valerio Mastandrea) è capo supremo e padrone della famiglia, lavora duro per portare i pochi soldi a casa e non perde occasione di sottolinearlo, a volte con toni sprezzanti, altre, direttamente con la cinghia.
Ha rispetto solo per quella canaglia di suo padre, il Sor Ottorino (Giorgio Colangeli), un vecchio livoroso e dispotico di cui Delia è a tutti gli effetti la badante. L’unico sollievo di Delia è l’amica Marisa (Emanuela Fanelli), con cui condivide momenti di leggerezza e qualche intima confidenza.
È primavera e tutta la famiglia è in fermento per l’imminente fidanzamento dell’amata primogenita Marcella (Romana Maggiora Vergano), che, dal canto suo, spera solo di sposarsi in fretta con un bravo ragazzo di ceto borghese, Giulio (Francesco Centorame), e liberarsi finalmente di quella famiglia imbarazzante. Anche Delia non chiede altro, accetta la vita che le è toccata e un buon matrimonio per la figlia è tutto ciò a cui aspiri. L’arrivo di una lettera misteriosa però, le accenderà il coraggio per rovesciare i piani prestabiliti e immaginare un futuro migliore, non solo per lei.

2023, VO IT, ST FR & NL, 118’

IMPORTANTE: il sistema permette di effettuare una sola registrazione con lo stesso indirizzo mail.
La casella minori deve essere utilizzata solo nel caso in cui si sia accompagnati da uno o più minori
. Se la persona che vi accompagna è un adulto, dovrà effettuare l’iscrizione col proprio indirizzo email. La sera dell’evento verrà rifiutato l’accesso agli adulti che sono stati registrati come minori.

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles
  • In collaborazione con: Film Festival Oostende, Ambasciata d'Italia in Belgio, Campari Group e NBC Universal