Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Trasferimenti culturali Italia-Belgio in letteratura: situazione attuale e prospettive. Convegno

trasf autori IT

Organizzata dall’AML e dall’Istituto italiano di cultura (IIC) di Bruxelles, con il sostegno del WBI, la giornata di studio si propone di creare una rete di ricerca belga-italiana intorno alla nozione di trasferimento culturale in letteratura.
Per trasferimenti culturali intendiamo il modo in cui la letteratura belga di lingua francese ha attinto, e continua ad attingere, a un vasto serbatoio immaginario direttamente derivato dalla sua particolare situazione. Il Belgio francofono ha sempre ospitato una serie di tradizioni e culture che ne hanno plasmato il carattere cosmopolita e multilingue. A ciò si aggiunge l’influenza dei movimenti migratori in entrata e in uscita dal Paese, le transizioni interculturali e l’importanza attribuita alla traduzione, al senso del compromesso e alla diplomazia.
La giornata è aperta a tutti coloro che sono interessati a questo tema e le discussioni si svolgeranno principalmente in francese.

Programma
9.30-10.00 Benvenuto
10.00-10.30 Anna Soncini (Univ. Bologna): “Uno sguardo indietro a quasi 40 anni di collaborazione tra il MLA e le università italiane”.
10.30-11.30 Christophe Meurée e Laurence Boudart (AML): “Trasferimenti culturali: definizioni e stato dell’arte”.
11.00-12.40 Esperienze e risultati
11.00-11.20 Fernando Funari (Univ. Firenze): “Ricerca su Thomas Owen” e Licia Reggiani (Univ. Bologna) “Ricerca su Paul Willems”.
11.20-11.50 Emilia Surmonte (Univ. Basilicata) e Michele Mastroianni (Univ. Vercelli): “Ricerche su Henry Bauchau”.
12.00-12.40 Maria Giovanna Petrillo (Univ. Parthenope di Napoli), Margareth Amatulli (Univ. Urbino), Marinella Termite (Univ. Bari): “La letteratura belga contemporanea in Italia”.

12.40-14.00: Pausa pranzo
14.00-17.00: Aree di ricerca e prospettive
14.00-15.00 Chiara Elefante (Univ. Bologna), Catia Nannoni (Univ. Bologna), Thérèse Manconi (Univ. Bologna), Nataša Raschi (Univ. Urbino): “Aspetti linguistici, traduzione e ricezione nello spazio belga-italiano”.
15.00-15.30 Maria Chiara Gnocchi (Univ. Bologna), Maria Centrella (Univ. L’Orientale Napoli): “Come insegnare e far conoscere la letteratura belga nelle università italiane”.
Pausa
15.50-16.20 Matilde Soliani (Univ. Bologna e Univ. L’Orientale Napoli), Michele Costagliola (Univ. L’Orientale Napoli) e Claudia Palumbo (Univ. Parthenope, Napoli): “Presentazione della ricerca dottorale in letteratura e cultura belga”.
16.20-17.00 Laurence Pieropan, Università di Mons; Thea Rimini, Università di Liegi; Laurent Béghin, Università di Saint-Louis: “Risonanze ed echi con le ricerche svolte nelle università belghe”.
17.00-17.30 Discussioni e conclusioni della giornata

 

Prenota evento

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Bruxelles
  • In collaborazione con: Archives et Musée de la Littérature